AssociazioniE-sports

Il weekend sportivo pugliese ha vissuto un’insolita giornata di calcio a colpi di joystick con il torneo ESport della Lega Nazionale Dilettanti, la grande novità di questa stagione sbarcata oggi a Bari per la settima tappa del campionato itinerante partito lo scorso 26 ottobre da Coverciano. Tra la curiosità degli spettatori che hanno affollato l’arena allestita nello show-room dell’Autoteam Ford Storeotto team composti da ragazzi dai 7 ai 23 anni hanno dato prova delle proprie abilità a FIFA 2020 per aggiudicarsi il pass in palio per le finali in programma la prossima primavera nel quartier generale degli Azzurri. Al termine delle spettacolari sfide in modalità due contro due, è il Monopoli a vincere il titolo regionale grazie all’intesa dei suoi player Daniele Formica e Domenico Carnimeo, capocannonieri di tappa con 15 reti ciascuno.

Nella bellissima sede del Ford Store presente anche Doxer, con il suo stand e i suoi esponenti che raccontano sempre tutte le iniziative del brand nei confronti delle società e dei tesserati LND.

L’evento organizzato in collaborazione con il Comitato Regionale Puglia LND ha visto inoltre il coinvolgimento di Insuperabili Onlus, associazione che attraverso lo sport mira a garantire la crescita e l’integrazione di ragazzi con disabilità. A consegnare i premi ai protagonisti di giornata l’assessore allo sport di Bari Pietro Petruzzelli, il presidente Coni Puglia Angelo Giliberto, il proprietario dell’Autoteam Ford Store Bari Enzo Lamanna e quello del gruppo televisivo Antenna Sud Mino Distante (entrambi partner con le rispettive attività del CR Puglia) insieme al presidente del Comitato Vito Tisci:«È stata una giornata di festa, con una grande partecipazione di appassionati e tesserati. La Lega Nazionale Dilettanti ha messo in moto una macchina organizzativa ben collaudata che in questo tour vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sulla valenza positiva degli eGames sopratutto in termini di inclusione sociale».