AssociazioniE-sports

E’ stata l’Irsina la vincitrice della tappa lucana del campionato di eSport promosso dalla Lega Nazionale Dilettanti che ha battuto per 3-0 il Futsal Salandra in finale.

La coppia di player composta da Raffaelle Antonelli e Luca Vaccaro andrà così a partecipare alle finali nazionali del torneo di calcio virtuale LND in programma nella primavera 2020 a Coverciano, dove sfiderà gli altri team d’Italia. Luca Vaccaro è stato anche premiato come capocannoniere della tappa con 13 reti realizzate.

Ovviamente, come sempre, presente Doxer, che ha intrattenuto nella sua zona le società e i game-players, spiegando loro le potenzialità della piattaforma DoxerPlace e le agevolazioni per le società.

L’Irsina è la nona squadra a qualificarsi dopo il Fiesole (Toscana), l’Atletico Carpenedolo (Lombardia), il Calcio Lido di Venezia (Veneto), l’Athena Futsal (Sardegna), Ducato Spoleto (Umbria), Fermo (Marche), Monopoli (Puglia) e Gatteo C5 (Emilia Romagna).

A consegnare i premi ai vincitori di giornata il Presidente del CR Basilicata Piero Rinaldi: “La Lega Nazionale Dilettanti è sempre in prima linea quando si parla di sviluppo ed innovazione, e gli eSport lo dimostrano. Vedere tutti questi giovani che giocano a calcio divertendosi con le playstation fa comprendere che il mondo dello sport è in continuo cambiamento e che bisogna anche adeguarsi alle passioni delle nuove generazioni”.

Condividi questo articolo
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin