AssociazioniDoxerPlace

Allo stadio Renzo Barbera di Palermo si è svolta l’undicesima tappa del Road Show 2k20 targato LND – ESport. Un’altra giornata nella quale Doxer ha esposto i suoi progetti e le sue iniziative tramite il suo fondatore Andrea Bassi. A vincere sono stati i padroni di casa del Palermo, con un’inedita coppia formata da un ragazzo di Cassino e uno danese. Matteo Lanni e Jeppe Kobberholm sono riusciti a portare a casa la vittoria battendo 4-3 in finale il Palermo Calcio a 5.

Il team rosanero ESport andrà così a giocarsi le sue chance alle finali in programma a maggio a Coverciano. La finalista Palermo C5 si può consolare con il titolo di capocannoniere Doxer che è andato a Valerio Carollo autore di 15 gol. Ma a far impazzire tutti i presenti, in questa grande giornata, ci hanno pensato i giocatori del Palermo. Crivello e compagni hanno “sfidato” in amichevoli online i nostri EPlayers, che si sono distinti per bravura anche contro i campioni rosanero.

Visibilmente soddisfatto il Presidente del Comitato Regionale Sicilia Santino Lo Presti:” Abbracciando e promuovendo gli eSport la LND ha dimostrato ancora una volta la sua sensibilità verso i giovani, le loro passioni, le esigenze e tutto il mondo che gli ruota intorno.  Anche nel gaming si possono trovare quei valori come il sacrificio, lo spirito di squadra e la sana competizione”. Il Vice Presidente della LND (Area Sud) Sandro Morgana, assente per improrogabili impegni istituzionali, ha inviato un messaggio di plauso all’iniziativa e un augurio a tutti i partecipanti.

La prossima tappa andrà in scena sabato 15 Febbraio a Campobasso nella sede del Cr Molise. 

Condividi questo articolo
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin